News e sicurezza

Videosorveglianza e Privacy

Sistemi integrati di videosorveglianza solo nel rispetto di specifiche garanzie per la libertà delle persone. Appositi cartelli per segnalare la presenza di telecamere collegate con le sale operative delle forze di polizia. Obbligo di sottoporre alla verifica del Garante privacy, prima della loro attivazione, i sistemi che presentino rischi per i diritti e le libertà fondamentali delle persone........  »

Nuove regole per il Reverse Charge dal 2015

La Legge di Stabilità 2015 (L. 190/2014, pubblicata sul supplemento n. 99 alla G.U. n. 300 del 29 dicembre 2014) ha previsto ulteriori ipotesi di applicazione del reverse charge, che, come noto, prevede il passaggio degli obblighi di assolvimento dell’IVA dal soggetto cedente/prestatore al soggetto cessionario/committente.  »

Agevolazioni fiscali 2015

Prorogate anche per tutto il 2015 le agevolazioni fiscali per chi installa un sistema di sicurezza  »

......Un po di sicurezza in pi non guasta mai...

Oggi i sistemi di controllo accesso sono sempre pi usati anche nelle applicazioni comuni di bassa sicurezza come ad esempio per l'apertura dei cancelli automatici residenziali e condominiali, elevando cos il livello di sicurezza di questi impianti. Naturalmente parliamo di sistemi entry level dove sono utilizzate solo alcune delle caratteristiche di sistemi ben pi evoluti, che permettono di ottenere comunque un buon rapporto qualit prezzo per l'utente finale. Di seguito proviamo a spiegarvi le caratteristiche principali di quelli da Noi proposti per telecomandi e chiavi di prossimit, rispettivamente i sistemi RXP e VRD.   »

Cancelli automatici.......facciamo un pò di chiarezza......

Se ne dicono tante sulla sicurezza dei cancelli automatici e veramente ne ho sentite tante. Ecco alcune domande e risposte che possono aiutare a far luce sul tema   »

Prima attivazione in rete.........

Attivato il primo impianto fotovoltaico da 4,76 Kwp.....  »

Decoder Digitale Terrestre

I Bollini DGTVi raddoppiano. A seguito del positivo esito dell’iniziativa Bollino Blu per decoder interattivi e Bollino Bianco per Tv integrati  »

Digitale Terrestre

ROMA - L'era della tv digitale terrestre e' iniziata stanotte a Roma e nel Lazio - con il passaggio di Raidue e Retequattro al nuovo sistema nella capitale e in 166 Comuni - senza particolari scossoni  »

Verifica delle forze d'impatto

In base alla legge Italiana attualmente in vigore, i "cancelli automatici motorizzati" rientrano a pieno titolo nella Direttiva Macchine 89/392/CEE  »

News

Decoder Digitale Terrestre

Notizie DGTVi

Nuovi Bollini DGTVi grigio e gold

28 maggio 2009

I Bollini DGTVi raddoppiano. A seguito del positivo esito dell’iniziativa Bollino Blu per decoder interattivi e Bollino Bianco per Tv integrati, che vedono ormai coinvolti circa il 90% del mercato dei ricevitori  (32 aziende con 46 modelli di decoder ed oltre 500 modelli di Tv integrati), l’Associazione DGTVi ha comunicato alle aziende produttrici di decoder e televisori le specifiche tecniche per il nuovo Bollino grigio per decoder zapper e per il Bollino Gold  per decoder e Tv con alta  definizione.

 

La migrazione in atto alla televisione digitale terrestre che coinvolgerà il 30% delle famiglie italiane, con gli importanti Switch off del 2009, di Trentino Alto Adige, Val d’Aosta, Piemonte, Lazio e Campania, ha spinto DGTVi ad allargare l’iniziativa “Bollino” a questi due nuovi ambiti di prodotti ( decoder cosiddetti zapper e decoder e Tv integrati con sintonizzatore HD) a tutela della scelta che il consumatore italiano dovrà compiere con il passaggio al digitale.

 

L’adozione del Bollino, infatti, garantisce il consumatore nell’acquisto di un prodotto conforme alle specifiche tecniche dettate da DGTVi ossia di un prodotto che viene testato dai laboratori tecnici delle aziende associate DGTVi. La rapida diffusione dei decoder zapper per dotare tutti i televisori  delle abitazioni di ricevitori digitali nelle fasi di switch off  e l’arrivo sul mercato dei nuovi prodotti con sintonizzatore in Alta Definizione (HD), sono le ragioni che hanno spinto l’associazione ad estendere la garanzia di qualità anche a questi ulteriori prodotti.

 

 L’impegno di DGTVi, in collaborazione con le aziende manifatturiere che finora hanno condiviso l’iniziativa del Bollino, è di tenere alto il livello qualitativo dei sintonizzatori digitali terrestri, sia decoder che Tv integrati, nel nostro Paese” afferma Andrea Ambrogetti, Presidente DGTVi. “ Ciò è principalmente un  beneficio per il cittadino italiano che avrà, a differenza di altri Paesi europei, prodotti tecnicamente più evoluti che permettono lo sviluppo di una televisione digitale terrestre più ricca di servizi (ordinamento automatico dei canali, guida elettronica ai programmi) e di interattività. Anche con il Bollino HD confermiamo la scelta italiana di adozione del middleware MHP per sviluppare servizi aggiuntivi ed avere una televisione digitale terrestre tecnologicamente evoluta e  gratuita per tutti gli utenti  Il Bollino grigio  consentirà, anche per i decoder a più basso costo, uno standard minimo di prestazioni compatibile con lo sviluppo del digitale terrestre.

 

Il Gruppo Tecnico DGTVi ha provveduto ad individuare le specifiche tecniche per il rilascio del

Bollino Grigio per decoder zapper, avendo come riferimento la versione aggiornata del D-Book (1.3).

Per quanto riguarda invece i ricevitori HD, il Bollino Gold si basa sull’HD-Book DTT 1.0, realizzato in

collaborazione con l’Associazione HD Forum Italia.



« Back